Recupero crediti dopo dieci anni, è possibile?

Proviamo a rispondere a questa domanda che molto frequentemente ci viene posta sia dai clienti che dai debitori.

Perché 10 anni?

La prima domanda a cui rispondere è la seguente: perché è tanto rilevante la soglia dei dieci anni?

Ai sensi dell’art. 2947 del codice civileSalvi i casi in cui la legge dispone diversamente, i diritti si estinguono per prescrizione con il decorso di dieci anni“.

Pertanto dieci anni è la soglia in cui normalmente si prescrive un credito.

Tale principio generale conosce numerose eccezioni ad esempio i crediti derivanti dai contratti di locazione che si prescrivono in 5 anni oppure quelli inerenti il rapporto di trasporto che si prescrivono in 1 anno.

Interruzione della prescrizione

Il termine di prescrizione può essere interrotto dal creditore mediante l’invio di una missiva di messa in mora.

Per interrompere la prescrizione non è necessario che il creditore avvii un’azione di recupero crediti, ma è sufficiente l’invio di una richiesta di pagamento.

In questo caso pertanto sarà possibile per il creditore avviare un’azione di recupero crediti anche dopo lo spirare dei dieci anni dalla data in cui è sorto il credito.

Come si calcolano i 10 anni?

Il calcolo dei dieci anni si effettua partendo dal primo giorno in cui il credito diventa esigibile.

Così, se il termine per pagare una fattura scade il primo gennaio, è dal due del medesimo mese che inizia a decorrere la prescrizione.

Nel calcolo si considera il giorno civile(che va da una mezzanotte all’altra) e non quello naturale (che va dall’alba al tramonto).

Risposta

A questo punto abbiamo tutti gli elementi per rispondere al quesito da cui siamo partiti.

Il recupero crediti dopo dieci anni è possibile solo se il creditore ha compito degli atti di interruzione della prescrizione.

Se il creditore per dieci anni non ha inviato nessuna richiesta di pagamento il credito sarà prescritto.

La prescrizione del credito non impedisce al creditore di tentare il recupero delle somme sia in via giudiziale che stragiudiziale.

L’intervenuta prescrizione permetterà tuttavia al creditore di proporre opposizione ad un eventuale decreto ingiuntivo e di conseguenza non essere costretto a pagare il credito prescritto.

 

 

Potrebbe interessarti

Start typing and press Enter to search

Recupero crediti gratuito patrociniorecupero crediti deteriorati
×

Ciao!

Clicca sul nostro rappresentate di seguito per iniziare subito una chat o inviaci un'email all'indirizzo: info@recuperocreditifacile.com

× Whatsapp